Specializzazioni

Neuroma di Morton

Neuroma di Morton
Neuroma di Morton
Si parla comunemente di neuroma di Morton sebbene non si tratti di un neuroma in senso istologico; tutt'al più l'aspetto macroscopico del nervo, rigonfio in un breve tratto può trarre in inganno.
Vi sono delle lesioni del nervo che sono responsabili della sintomatologia. Generalmente essa riferita alla localizzazione della nevralgia nel 2° spazio, ma possono essere interessati anche gli altri spazi.

La metatarsalgia di Morton può essere assimilata ad una sindrome canalicolare ( cioè una riduzione dello spazio fisico a disposizione per un nervo) nella quale sono importanti i fattori predisponenti. Sicuramente alla base della sofferenza del nervo contribuisce, il più spesso, un conflitto intermetatarsale, laddove la caduta plantare di una o più teste dei metatarsi ed un loro ravvicinato e patologico confronto riduce lo spazio a disposizione del nervo interessato .
Riguardo al trattamento esso è univoco; in caso di fallimento della terapia medica si ricorre all'intervento chirurgico. La resezione del nervo e la liberazione dello spazio interessato costituiscono la condotta logica con la chirurgia tradizionale
Con l'avvento della chirurgia mininvasiva è possibile liberare il nervo senza praticare la sua resezione ( alla base spesso di fastidiose anestesie o parestesie interdigitali postoperatorie ) ma, attraverso una o al massimo due minincisioni, si procede alla lisi del legamento intermetatarsale profondo e alla osteotomia di una delle teste metatarsali coinvolte nel tilt (conflitto) con il nervo.
 
Neuroma di Morton
Abitualmente questa malattia rapportata all'esistenza di un neuroma del 3° nervo digitale del piede. Molti autori riportano casi di neuromi situati fra il 1° e il 2° metatarso. Secondo Braham il neuromaèpraticamente sempre fra 2° e 3° spazio. E' comune l'esistenza di neuromi multipli nello stesso piede, frequenti anche le forme bilaterali. Il neuroma situato nella maggioranza dei casi alla divisione del n. digitale e dei suoi collaterali. E' raro l'interessamento di una sola branca collaterale. Anatomia I n. digitali plantari sono rami dei nervi plantari interni ed esterni, branche di divisione terminali del nervo tibiale posteriore.